19
Mar

In esterno, zona pranzo o zona lounge?

In esterno, zona pranzo o zona lounge?

A chi ha uno spazio esterno, più o meno grande, da arredare desideriamo dare i consigli giusti per viverlo al meglio e il maggior tempo possibile.
Capita spesso che il cliente non ha le idee chiare su come arredare il proprio terrazzo o giardino… a tal proposito, la prima cosa da considerare, fondamentale per avere un buon risultato nel lungo termine, è la qualità dei prodotti. A fronte di una spesa iniziale importante, è necessario rivolgere la propria scelta a marchi di alta qualità, specializzati nella produzione di arredo outdoor; ciò significa avere dei mobili che nascono per resistere alle intemperie e all’ esposizione prolungata al sole. Legno, ferro,  alluminio, resina ed intrecciato sintetico devono avere caratteristiche di robustezza che vi permettano di poter lasciare in esterno gli arredi tutto l’anno: il concetto è quello di arredare il vostro spazio esterno esattamente come l’interno per goderne in tutte le stagioni. Il teak di prima scelta, invecchiato almeno 70 anni, il ferro zincato e l’allumino verniciati a spruzzo sono le scelte giuste!

Per affrontare l’argomento del titolo di questo articolo, il nostro consiglio è quello di privilegiare una zona pranzo funzionale e comoda in modo da poterla utilizzare quotidianamente. Per raggiungere questo obiettivo consigliamo di scegliere un tavolo di medie dimensioni con la possibilità di essere allungato all’ occorrenza (anche con più prolunghe, per gestire misure diverse a seconda del numero di commensali) e di corredarlo con sedie molto comode, preferibilmente con i braccioli (sfatiamo il mito che la sedia con i poggia braccia sia più ingombrante!), che fanno la differenza in un contesto di relax e conversazione dopo i pasti. Immaginate di trascorrere il sabato sera o la domenica all’aria aperta e di proseguire, dopo una buona cena, con una piacevole conversazione…. Ecco che la seduta fa la differenza!

  

Se invece amate l’idea di utilizzare il vostro tempo libero prendendo il sole, leggendo un buon libro o conversando con amici durante un aperitivo, la scelta giusta è sicuramente una zona lounge, un’area dedicata al relax, quindi comodissima e ospitale. Potrete optare per un salotto modulare o composto da divano e poltrone, purchè sia realizzato da materiali che possono essere lasciati in esterno sempre, ma sempre e comunque comodi! In questo il prodotto di qualità fa la differenza: le cuscinerie morbide e avvolgenti devono essere waterproof o in materiali sintetici che non assorbono l’acqua. L’alternativa ad un salotto completo, potrebbe essere l’abbinamento di due belle poltrone ad un paio di lettini prendisole o cuscinoni in modo da avere una zona davvero versatile.

    

Anche negli spazi ridotti si può creare un angolo accogliete e funzionale per godere di un piccolo terrazzo o balcone.  L’idea è quella di arredare con mobili utili a chi vive quotidianamente la casa: ecco che allora, giocando con i colori e la leggerezza delle linea, possiamo creare una piccola zona pranzo con un tavolino da coppia pieghevole abbinato alle sedie e alla poltroncina relax.

  

Possiamo rendere ancora più piacevole la permanenza in esterno con una serie di complementi come il barbecue (di varie dimensioni, a gas o a carbone; eventualmente da incasso), l’illuminazione e un riparo da sole e rugiada come vela

o ombrellone che rendono l’ambiente ancor più raccolto e ospitale. L’ombrellone è la copertura più facilmente adattabile in qualsiasi contesto e spazio, grazie alle molteplici misure e soluzioni tra palo centrale, palo laterale pensile o retrattile.

    

o tenda da sole a bracci o verticale,  in diverse tipologie e colori di tessuti.

Il nostro team mette a disposizione la sue esperienza e professionalità nel settore dell’outdoor per progettare il vostro spazio su misura alle vostre esigenze e gusto estetico.