06
Nov

Consigli homefitness

Consigli homefitness

Attrezzi homefitness completi e di facile gestione: ellittica e vogatore.

Per chi desidera unire una buona attività cardiovascolare ad un allenamento muscolare, aerobico o anaerobico, nella comodità di casa propria, consigliamo l’ellittica (o crosstrainer) e il vogatore.

Le macchine cosiddette ellittiche (per via del loro movimento) sviluppano un movimento molto simile all’andatura caratteristica dello sci di fondo in tecnica classica. Richiama molto, per parecchi versi, anche il movimento della corsa a piedi. Aspetto molto interessante di quest’attrezzo è il lavoro simultaneo degli arti superiori ed inferiori oltre ad essere un lavoro che, a resistenze medio alte, permette di ottenere anche buoni livelli di tonificazione muscolare.

I crosstrainer di qualità hanno un’interfaccia elettronica, funzionante ad alimentazione elettrica o a batteria, per modularne i parametri (resistenza, frequenza cardiaca, tempo, pulsazioni, ecc).

Il vogatore simula il movimento della vogata del canottaggio. E’  un ottimo attrezzo, molto faticoso e necessita di una tecnica d’esecuzione specifica. Questo è  un fantastico esercizio che permette di tonificare l’80/90% della muscolatura unendo un meraviglioso lavoro cardiorespiratorio. I vogatori “seri” come quelli della Kettler, Toorx o Jk Fitness sono macchine isocinetiche che restituiscono tutta la forza che gli viene impressa e riescono ad offrire resistenze per “tutti i palati”. Attenzione a chi soffre di lombalgia: si può utilizzare, ma occorre una tecnica sopraffina…..

I vogatori all’avanguardia hanno una regolazione della resistenza H2O in modo da garantire una voga il più possibile vicina all’esercizio effettuato in acqua.

IMPORTANTE DA SAPERE!

Allenamento cardiovascolare: o allenamento cardio, si svolge sempre in modalità aerobica, quindi sfruttando l’energia sviluppata dalla respirazione. Utilissimo per il dimagrimento. Consigliamo di effettuare qualche minuto di stretching prima e dopo la seduta.

Allenamento muscolare: è un allenamento giusto e mirato all’aumento della massa muscolare. Mentre per la crescita di forza e resistenza, l’elemento fondamentale è il tempo dedicato al recupero, è infatti durante questa fase che il tessuto muscolare si rigenera e permettiamo all’energia di ridepositarsi andando a costruire il muscolo.

Attività aerobica: i due elementi necessari perchè ci sia attività aerobica sono bassa intensità e lunga durata. L’allenamento deve essere costante (non meno di 3-4 ore settimanali) e calibrato in funzione delle capacità fisiche di ciascuno. L’ideale sono camminata, pedalata o voga mantenendo un regime di sforzo in cui i battiti cardiaci e il fiatone non siano eccessivi.

Attività anaerobica: è un’attività svolta in un breve lasso di tempo, ma con con uno sforzo intenso. Le tempistiche di un’attività anaerobica devono essere necessariamente ridotte per evitare la formazione di acido lattico.